REFERENZA
Villetta a S.Damaso di Modena

Descrizione del Progetto


Referenza importante in quanto concepita con lo scopo di ottenere ottime prestazioni energetiche (casa in classe “A” riferito a CasaClima della Provincia Autonoma di Bolzano).

Cliente: Privato – Villetta a San Damaso di Modena.
Visione complessiva dell’abitazione con la vista delle facciate su cui è stato realizzato un cappotto termico di silicato di calce + intonaco a finire per complessivi 13 cm. (U = 0,29 watt/mq.°k) e serramenti con vetro camera con elevata prestazione termica (U = 1,2 – 1,5 watt/mq.°k) : questi interventi di coibentazione termica dell’involucro (pavimenti/pareti/tetto/infissi) hanno permesso di ottenere un indice di prestazione energetica unitaria di 29 kwh/mq.anno che è assimilabile alla Classe “A” di CasaClima (BZ).

Pompa di calore CLIVET e bocchetta di mandata aria ambiente ALDES per il rinnovo d’aria con recupero termodinamico.

Bocchetta di aspirazione aria ALDES dai bagni e cucina a soffitto e visione di una bocchetta di mandata a soffitto nello studio.

Impianto di rinnovo aria CLIVET dell’abitazione con recupero di calore termodinamico e filtrazione ad alta efficienza del tipo elettrostatico collegato ad una rete di distribuzione realizzata con tubazioni in PVC ovali che girano annegate nelle pareti e a vista nel sottotetto.

La stessa unità CPAN – U è in grado di fare anche un pretrattamento dell’aria di rinnovo grazie ad una batteria alimentata dall’acqua dell’impianto alla temperatura di mandata (17°C in mandata in estate e 30-40°C in inverno) della pompa di calore in combinazione con le sonde ambiente di temperatura/umidità collegate via BUS alla Unità Centrale di Controllo ELFO CONTROL HOME che è il cervello dell’intero sistema.

L’unità di rinnovo aria grazie al suo ciclo termodinamico è in grado di controllare anche l’umidità relativa i ambiente : grazie alla supervisione di tutti i parametri in gioco l’ELFO CONTROL è in grado di comandare l’ELFOFRESH in modo che riesca a mantenere i valori di umidità relativa ambiente impostati sui vari termostati/umidostati nei vari locali. Notevole importanza ha il funzionamento del CPAN-U nelle mezze stagioni quando “da solo” riesce a sopperire alle dispersioni dell’involucro e quindi garantire il comfort con un bassissimo consumo di energia.



Sonda di temperatura/umidità a parete per ogni stanza.

Unità centrale del sistema CLIVET ELFO CONTROL HOME per la gestione e il controllo dei vari elementi in campo.
Sul touch screen vengono visualizzati i dati di funzionamento del sistema con la possibilità di modificare i parametri stanza per stanza (temperatura/umidità/orari di funzionamento e tante altre cose) e la visualizzazione di tutti valori richiesti.

Centrale Tecnologica realizzata nella soffitta/lavanderia : qui siamo riusciti a sistemare il bollitore per la produzione dell’acqua calda sanitaria da lt. 200 a doppio serpentino di scambio termico in modo da tenere aperta la porta per un eventuale solare termico e soprattutto garantire una elevata superficie di scambio termico in modo che la pompa di calore riesca a garantire la corretta produzione di acqua calda sanitaria in ogni stagione (è stata consigliata comunque l’integrazione di una resistenza elettrica da almeno 2000 watt che garantisce di poter fare il trattamento antilegionella e il soccorso al funzionamento ordinario in caso di blocco della Pompa di Calore).



Modulo per la gestione delle varie zone in campo.

Collettore impianti a pavimento FLOORTECH – ENNETIESSE per la distribuzione dei circuiti nelle varie stanze.

Dettagli